09.11

Turin canta la vita
così recita lo specchio antico in Corso Vittorio Emanuele. Ed è proprio così. Passeggiando in una sera d’autunno, tra la nebbia di ampi viali, tutto sembra tacere. Eppure, se si tende l’orecchio, si sente un dolce canto provenire dalle storiche cioccolaterie, pasticcerie e piove della città. Torino è il regno delle delizie, e a cantare sono proprio loro: il bunet, la bagna cauda, il vitel tonnato, la gianduia, il tabarin al tartufo, le nocciole delle Langhe, i plin… e la lista potrebbe continuare all’infinito.